GOM lancia una nuova release: V8 SR1

Il nuovo software GOM sarà disponibile da gennaio 2016. La nuova versione presenta un'ampia gamma di miglioramenti e innovazioni funzionali per le misurazioni 3D, le analisi 3D e le procedure di misurazione automatizzate.

I pacchetti software di GOM dispongono di funzioni nuove e ampliate nel campo delle applicazioni della tecnologia di misurazione 3D in ATOS, GOM Inspect, GOM Scan, TRITOP e PONTOS Live. La V8 SR1 di GOM è inoltre un software completamente nuovo per applicazioni di testing. Questo ha implicato anche una riprogettazione del software ARAMIS e lo sviluppo di GOM Correlate per l’analisi dei dati di misura 3D di singoli punti e di quelli derivati da pattern stocastici.

Le caratteristiche salienti della V8 SR1 comprendono le seguenti funzionalità:

Nuova interfaccia grafica utente

L'interfaccia utente del software V8 SR1 si presenta con un nuovo design e una maggiore facilità di utilizzo. Il nuovo GOM Maintenance Tool può essere aperto tramite la barra degli strumenti Windows e, tra le sue funzioni, informa l'utente circa la disponibilità di aggiornamenti del software. Una configurazione definita dall'utente permette di eseguire gli aggiornamenti in modo automatico, manuale o a scadenze prestabilite. Il GOM Maintenance Tool verifica inoltre la correttezza delle impostazioni di sistema e offre un'assistenza migliorata per driver e software di terze parti. Grazie alla V8 SR1, il software GOM supporta anche standard Ultra HD, quali i monitor 4K.

ARAMIS

Nella V8 SR1, ARAMIS Professional viene fornito per la prima volta con l'interfaccia utente di recente progettazione. Il software, che si contraddistingue per la sua affidabilità di processo, supporta tutti i sensori di analisi GOM e il GOM Testing Controller, utile ad es. per l'integrazione di segnali esterni. Complessi processi di analisi vengono visualizzati in modo trasparente mediante sequenze di misura e l'uso di buffer circolari. Il nuovo software ARAMIS Professional si basa sull'approccio parametrico di GOM combinando l’analisi su singoli punti e a superficie intera. Basandosi sulla correlazione di immagini digitali, è infatti possibile calcolare le coordinate sull’intera superficie nello spazio 3D ed eseguire analisi della deformazione e del movimento 3D. Una sequenza temporale integrata favorisce la gestione trasparente di progetti multi-stadio. Oltre a elementi di analisi predefiniti, quali coordinate 3D, spostamento, deformazione, rotazione (6DoF), velocità e accelerazione, è possibile introdurre con flessibilità un approccio matematico definito dall'utente. GOM Correlate funge da viewer gratuito per analisi, modifica e valutazione dei dati.

Tempo di esposizione automatica per ATOS

Un'alta qualità di dati di misura richiede un'esposizione adeguata degli oggetti da misurare e dei punti di riferimento. Con la V8 SR1, la procedura di misurazione viene accelerata e semplificata per superfici non cooperative dal punto di vista ottico – il software calcola automaticamente il tempo di esposizione ottimale. Questo consente di acquisire una quantità maggiore di dati di misura e di ottenere migliori risultati, riducendo la dipendenza dall'utente e ottenendo una ripetibilità superiore. A seconda della complessità del pezzo si possono utilizzare tempi di esposizione manuali o automatizzati: misurazione "spot" per oggetti piccoli con una distribuzione omogenea dei valori di grigio, misurazione "matrix" per oggetti complessi e misurazione CAD per applicazioni VMR.

Cella di misura virtuale (VMR)

Per il software V8 SR1 la generazione automatica di posizioni di misura è stata estesa a curve, profili, profili alari e superfici complete. L'impostazione automatica dei parametri non solo semplifica il processo di burn-in, ma la nuova gestione di modelli facilita la ricombinazione di programmi di misurazione e di analisi. È possibile trasferire singoli componenti di un progetto di misura, in combinazione con la VMR corrispondente, ad altre ATOS ScanBox. Questo consente una misurazione rapida e semplice e l'analisi di oggetti con la stessa forma in dispositivi di misurazione differenti.

GD&T

Il software V8 SR1 di GOM presenta miglioramenti nell'ambito dell’analisi GD&T, integrando gli attuali standard ISO e ASME. La grandezza lineare fornisce definizioni precise dei controlli di distanza e diametro, mentre il nuovo pattern TED consente il controllo contemporaneo di geometrie multiple. Le zone di tolleranza proiettate possono anche essere utilizzate per stabilire deviazioni su componenti complementari, mentre le tolleranze unilaterali e bilaterali sono, inoltre, disponibili per profili di superfici e di linee, potendo combinare i requisiti minimi e massimi per i materiali con sistemi di riferimento. In aggiunta, un campo della finestra di dialogo ampliato per il sistema di riferimento consente di combinare elementi multipli in un riferimento comune.

Profilo alare

Il principio di analisi definito dall'utente della V8 SR1 semplifica in misura significativa il workflow per sezioni di analisi multiple. Oltre all’aggiunta del metodo della linea media del profilo, il software include anche l'approccio inverso della linea di curvatura che consente di determinare lo spessore in modo perpendicolare dalla linea di curvatura alla sezione. Ci sono anche nuove funzionalità per analizzare i diametri del bordo del profilo e lo spessore massimo del profilo. Una funzione di srotolamento di sezioni su base conica è stata aggiunta e la funzione di valutazione per un'analisi della torsione di un profilo è stata perfezionata. L'introduzione del punto relativo di stacking reale combina il punto di stacking nominale con la trasformazione della torsione, consentendo un'analisi completa della sezione.

Selezione di altre funzioni del software

  • Controlli definiti dall'utente: creazione di controlli specifici
  • Analisi basata sulla curva: creazione di curve spline appiattite tramite la derivazione di una curva analizzata in base alla curvatura. Analisi basata su punti: punto di entrata raggio, curva sul bordo teorico, punto di massima curvatura e diametro derivante dal valore di curvatura. Analisi basata sulla curva: curva di entrata raggio, curva sul bordo teorico, curvatura della superficie lungo la curva
  • Costruzione di un cilindro di contatto su una nuvola di punti
  • Costruzione di un cerchio, cilindro e cono di contatto
  • Funzioni di sezione ampliate: costruzione/srotolamento di sezioni su base cilindrica/conica, costruzione di sezioni multiple (curva/parallela/radiale) e costruzione di una sezione mediante un disco circolare e in direzione dello sguardo 
  • Creazione di una sezione di analisi su effettivo e stadio effettivo
  • Creazione di un gruppo di elementi: valutazioni statistiche di elementi simili
  • Creazione di elementi di valore
  • VMR: copia e trasformazione di posizioni di misura
  • Importazione di immagini, proiezione di un contenuto di immagine su una mesh, creazione di una decalcomania dell'immagine successiva
  • Generazione di file GOM Correlate con esecuzione automatica
  • Resa computazionale nel progetto: ricalcolo automatico per elementi visibili
  • Guida diretta: menu facilmente identificabile sulla pagina di avvio e panoramica/spiegazione delle nuove funzioni del software (What's new)
  • Miglioramento della panoramica di Esplora risorse: nuova articolazione di categorie subordinate, gestione di allineamenti e pagine di report in Esplora risorse
  • Pagine di report: creazione di report per stadi singoli o multipli, posizionamento delle etichette
  • ...