La tecnologia di misurazione ottica accelera il collaudo stampi presso KRAMSKI

Presso il gruppo KRAMSKI, il sistema ATOS Capsule garantisce un alto livello di risoluzione dei dettagli nella fase di controllo qualità dei componenti elettronici.

Per lo sviluppo di componenti stampati e accessori stampati a iniezione tecnicamente complessi, KRAMSKI era alla ricerca di una tecnologia di imaging che offrisse molto di più rispetto a semplici dati 3D puntiformi. Al termine di un approfondito processo di analisi comparativa, KRAMSKI ha scelto un sistema di misura ottica GOM per corredare la propria sala metrologica tattile di una soluzione che consentisse di gestire con maggiore efficienza componenti complessi sul lungo termine.

La nitidezza dei dettagli e l’uso intuitivo del sistema hanno convinto KRAMSKI a investire in una macchina per la misura ottica di precisione. Un altro argomento a favore di ATOS Capsule è stato il fatto che hardware e software provenissero da un’unica fonte. Combinato con un touch probe, il sistema può essere utilizzato per misurare aree difficilmente accessibili.

KRAMSKI utilizza il sistema ATOS Capsule principalmente per il collaudo degli stampi. Dal momento che i risultati di misura sono disponibili più rapidamente oltre a essere più chiari e completi, si riduce la ricorsività con un notevole risparmio di tempo. Il processo comprende il controllo di forma e posizione di caratteristiche individuali e raggi, la verifica della posizione delle spine nella scatola del connettore dei componenti elettronici e il successivo confronto delle cavità.

News ATOS Capsule Kramski Report

Download