Workshop sulle tecnologie di misurazione 3D nei processi di stampaggio a iniezione

Per i componenti in plastica e parti stampate a iniezione, la complessità delle forme e delle funzioni è in costante aumento. Ciò influisce sulle operazioni di analisi e sul controllo qualità che richiedono sempre più tecnologie di misura a superficie intera. Questo è stato il risultato a cui sono giunti gli esperti al workshop GOM "Tecnologie di misurazione a coordinate 3D nei processi di stampaggio a iniezione e iniezione plastica" che ha visto la partecipazione di più di 170 specialisti a Darmstadt (Germania) il 25 marzo 2014. L'incontro tra gli esperti di questo settore è stato organizzato da GOM (Gesellschaft für Optische Messtechnik) di Braunschweig.

Le presentazioni effettuate dagli utilizzatori Oechsler, Volkswagen e Digimold hanno dimostrato come le tecniche di misura 3D possono essere usate per accelerare l'intero processo produttivo, dalla progettazione e la verifica delle simulazioni alla costruzione di stampi e attrezzature fino all'analisi del primo articolo, attraverso l'analisi di assemblaggio e le prove di carico. Le società hanno evidenziato una riduzione dei  tempi di analisi e misurazione e di conseguenza un risparmio sui costi rispetto all'uso dei sistemi tattili convenzionali. I sistemi di misura ottica come lo scanner 3D a proiezione di frange ATOS rilevano l'intera superficie dei componenti anziché solo alcuni punti di misura individuali. Durante la verifica, le differenze rispetto ai dati CAD vengono indicate con diversi colori colori, producendo misure correttive facili da comprendere in report di misurazione precisi. In questo modo diverse centinaia di pagine delle classiche tabelle utilizzate nei report di verifica dei possono essere riassunte in poche immagini e dimensioni funzionali.

In aggiunta agli argomenti relativi alle correzioni delle attrezzature, all'analisi primo articolo e al controllo di qualità dei componenti stampati a iniezione, durante il workshop si è discusso degli sviluppi più recenti nell'ambito della metrologia 3D e del software di misura e verifica. Ad esempio, durante l'analisi di assemblaggio, il software consente la verifica di spazi liberi, giochi e affioramenti. Sulla base dei dati di misura sull'intera superficie, è inoltre possibile un assemblaggio virtuale, dopo il quale è possibile verificare la presenza di eventuali deformazioni dei componenti.

Un altro degli argomenti principali trattato durante il workshop è stato l'analisi automatizzata dei componenti stampati a iniezione. Con ATOS ScanBox, GOM ha sviluppato una macchina di misura ottica 3D standardizzata in cui l'intera gamma dei processi di misura e analisi, insieme al report di verifica, viene eseguita automaticamente. Nel software, GOM ha inoltre automatizzato i processi di misura e di analisi per i componenti dalla struttura identica, semplificando quindi in particolare tutte le operazioni di misura ricorrenti.

Free CD of German Workshop

To order your personal copy of the CD of the German Workshop with all presentations and additional case studies please fill out the following form.

gwmolding2014cd

Please send me a copy of the free Workshop CD "3D Measuring Techniques in Injection Molding Processes".



captcha