GOM Metrology

GOM Metrology

It looks like you are visiting our site from a(n) English speaking country. Would you like to go to our English site?

Accept

Controllo virtuale efficiente di sottoinsiemi

Controllo virtuale efficiente di sottoinsiemi

La sfida

Una parte importante nell’analisi di assemblaggio prevede di verificare se i singoli componenti possano essere assemblati in sottoinsiemi. Nel settore automotive, si utilizza a tale scopo una dima master per giunti. Essa serve per verificare se le geometrie di collegamento dei componenti consentono l’assemblaggio o se le forze di pressatura necessarie per posizionare i punti di saldatura o di incollaggio sono eventualmente troppo elevate.

L’approccio tradizionale del controllo di sottoinsiemi è il seguente. I componenti sono bloccati tra loro in sottoinsiemi nella dima master per giunti e poi misurati con calibri convenzionali. Le dime master per giunti sono strumenti costosi che richiedono l’intervento da parte personale esperto.

 

La soluzione

Il sistema ATOS rende superflue le analisi di assemblaggio fisico. L’assemblaggio avviene invece a livello virtuale. In un primo momento, l’utente scansiona i componenti del sottoinsieme individualmente e interamente in 3D. Anche i componenti non rigidi che devono essere bloccati per procedere a una idonea misurazione possono essere portati in posizione corretta e forzata per mezzo di un serraggio virtuale.

L’utente può quindi allineare i dati di misura dei singoli componenti secondo il sistema di punti di riferimento (RPS) nel software GOM Inspect. In questo modo viene definito ogni componente. Ora l’utente può analizzare in che misura i componenti siano adatti alla giunzione senza utilizzare forze di serraggio o di pressatura. Nell’assemblaggio visualizzato, l’utente vede immediatamente se i dati di misura dei componenti si sovrappongono virtualmente o se i componenti sono troppo lontani tra loro per essere uniti.

Una soluzione iniziale al problema può essere simulata nel software. L’utente modifica l’allineamento dei componenti in modo tale che i medesimi possano essere uniti nell’area critica. Il software mostra subito se e dove i cambiamenti di allineamento comportano altri problemi di assemblaggio. L’utente può così prendere decisioni variabili e ben ponderate su dove apportare eventuali correzioni.

I vantaggi

Analisi dell’assemblaggio
senza dima master per giunti come riferimento fisico
Controllo efficiente di sottoinsiemi
e singoli elementi critici (geometrie di connessione e superficie dei componenti)
Identificazione semplice e veloce
di aree critiche durante la giunzione
Base informativa affidabile
per qualsiasi correzione
Praticità
e requisiti di configurazione minimi

Soluzioni GOM per ogni fase di processo

I sistemi di misura variabile delle coordinate 3D ATOS, ARAMIS e ARGUS vengono utilizzati in tutte le fasi di processo della formatura dei metalli. Scoprite di più su come i sistemi GOM ottimizzano i singoli processi di formatura per garantire qualità e affidabilità del processo.

MAGGIORI INFORMAZIONI

Contattateci

Volete saperne di più sui nostri prodotti o servizi? Saremo lieti di farvi avere maggiori informazioni o una dimostrazione, da remoto o in loco.

CONTATTI

Contatti GOM