ATOS Triple Scan - Rivoluzionaria tecnologia di scansione

ATOS Triple Scan Plus

ATOS Triple Scan è un digitalizzatore ottico ad alta risoluzione che fornisce dati di misura tridimensionali rapidi e precisi per l’ottimizzazione dei processi di progettazione, migliorando quindi i processi di produzione industriali. Sensori ATOS sono uno standard diffuso in numerosi settori industriali per il controllo di parti quali lamiere, stampi e matrici, pale per turbine, prototipi, parti stampate a iniezione e pressofuse.

Uso di ATOS Triple Scan

Metrologia 3D automatizzata

Nella macchina di misura standardizzata ATOS ScanBox, ATOS Triple Scan è impiegato per la misura e l’analisi completamente automatica di componenti. ATOS ScanBox è una macchina per la misurazione ottica 3D completa sviluppata da GOM per un controllo di qualità efficiente nei processi di produzione e fabbricazione. Nei modelli ATOS ScanBox della serie 5, 6, 7 e 8, ATOS Triple Scan può essere ampliato con il componente di fotogrammetria aggiuntivo Plus Box. Questo consente di misurare contemporaneamente componenti più grandi o più parti.

Metrologia 3D mobile

Manualmente ATOS Triple Scan è usato con un supporto per studio o per scrivania. Per l’uso semiautomatico, è disponibile un kit di motorizzazione a 3 assi che include un modulo di sollevamento del sensore e un’unità di inclinazione e rotazione per i sostegni. Tavole rotanti mobili consentono di misurare in modo semplice e automatizzato componenti di piccole e medie dimensioni. Inoltre il GOM Touch Probe consente di eseguire misure per punti di aree difficilmente accessibili con il sistema di misura ottico.

Tecnologia ATOS Triple Scan

Modelli a frange sono proiettati con precisione sulla superficie dell’oggetto e registrati da due telecamere, in base al principio delle telecamere stereoscopiche. Dato che i raggi di luce di entrambe le telecamere e del proiettore vengono calibrati in anticipo, è possibile calcolare i punti delle superfici 3D dalle tre diverse intersezioni dei raggi: telecamera raggio visivo/telecamera, telecamera raggio visivo a sinistra/ proiettore raggio proiettato e telecamera a destra/ proiettore raggio proiettato. Questo principio automatico offre dei vantaggi nella misurazione di superfici riflettenti e di oggetti con rientranze.

Principio della tripla scansione

Modelli a frange sono proiettati con precisione sulla superficie dell’oggetto e registrati da due telecamere, in base al principio delle telecamere stereoscopiche. Dato che i raggi di luce di entrambe le telecamere e del proiettore vengono calibrati in anticipo, è possibile calcolare i punti delle superfici 3D dalle tre diverse intersezioni dei raggi: telecamera raggio visivo/telecamera, telecamera raggio visivo a sinistra/ proiettore raggio proiettato e telecamera a destra/ proiettore raggio proiettato. Questo principio automatico offre dei vantaggi nella misurazione di superfici riflettenti e di oggetti con rientranze.

Blue Light Technology

L’unità di proiezione del sistema ATOS Triple Scan sfrutta la Blue Light Technology. Poiché il sensore lavora con luce blu a banda stretta, le interferenze luminose presenti nell’ambiente possono essere filtrate durante l’acquisizione dell’immagine. Questa potente fonte di luce garantisce tempi di misura brevi.

ATOS Plus

Nelle macchine di misura automatica GOM, i sensori ATOS possono essere usati insieme a Plus Box. Si tratta di un sensore fotometrico aggiuntivo che può essere fissato direttamente sul sistema ATOS e che consente la misura completamente automatica di marker dei punti di riferimento con una deviazione da 3 μm a 30 μm. Questi marker dei punti di riferimento creano un volume 3D in cui le misurazioni individuali dettagliate dei sensori ATOS vengono allineate automaticamente. Così si raggiunge la precisione complessiva della misura fotogrammetrica globale.

Sistema di automonitoraggio

Il sensore riconosce il cambiamento delle condizioni dell’ambiente durante il funzionamento ed è in grado di compensare tali variazioni. A tale scopo il software del sensore monitora di continuo lo stato di calibrazione, la precisione di allineamento, le modifiche ambientali e i movimenti del componente, al fine di assicurare la qualità dei dati di misura.

GOM ATOS Triple Scan Technology

Cella di misura virtuale

La cella di misura virtuale (VMR) è il centro di controllo e il software per la pianificazione delle misure per tutti gli elementi delle celle di misura ATOS. Si tratta di una rappresentazione funzionale di un ambiente di misura reale in un ambiente simulato. Con la VMR, l’utente può lavorare con il sistema senza disporre di competenze specifiche nella programmazione dei robot. Nella cella di misura virtuale vengono simulati tutti i movimenti del robot e controllati a scopo di sicurezza prima dell’esecuzione.

GOM ATOS Triple Scan Parametric Inspection

Analisi parametrica

Il software di analisi ATOS Professional fornisce tutti gli strumenti necessari per l’analisi completa di parti e componenti. Per mezzo dell’analisi parametrica, tutte le azioni e le fasi di analisi sono totalmente tracciabili e interconnesse. Pertanto, è possibile effettuare modifiche e variazioni in qualsiasi momento.

Note di applicazione

Scopri di più sull’uso pratico di ATOS e mostra tutte le note di applicazione ATOS.