Produzione di Stampi

Simulazione della formatura e della struttura degli stampi

Il software per la simulazione degli stampi viene utilizzato per testare il processo di formatura per poter individuare il prima possibile problemi complessi di formatura dei metalli durante lo sviluppo dello stampo. Il prodotto del processo di formatura e la formabilità del componente devono essere simulati con valori realistici per garantire lo sviluppo di un layout 3D perfetto dello stampo durante la progettazione dello stampo. Se i parametri di input, come ad esempio i valori relativi alle caratteristiche del materiale, sono inesatti, la simulazione produrrà stampi inadatti. I sistemi GOM offrono valori precisi delle caratteristiche del materiale (FLC/FLD) per supportare il software di simulazione della procedura di stampaggio. Una volta immessi i valori corretti, gli stampi di formatura possono essere prodotti più economicamente ed i primi prototipi più rapidamente.

Riduzione dei tempi di produzione

Se la struttura del componente e quella dello stampo sono state approvate dalle simulazioni di formatura con programmi CAD ed è stato scelto il materiale giusto, il passo successivo è produrre con una macchina utensile CNC una matrice o uno stampo da fusione grezza.

Questo processo può essere accelerato in maniera significativa mediante la digitalizzazione 3D della fusione grezza con il sistema ATOS di GOM. Le aree di interferenza, come ad esempio i canali di colata, possono essere riconosciute rapidamente evitando collisioni con la fresa. I dati digitalizzati relativi allo stampo vengono utilizzati per allineare la fusione grezza al modello CAD affinche si possa verificare le tolleranze di produzione dell'intero componente e posizionarlo correttamente al centro della macchina utensile CNC. Il percorso ottimale di taglio generato permette di evitare passate a vuoto e riduce i tempi di lavorazione di oltre il 50%.

Per saperne di più sulle applicazioni:

Nel controllo qualità, GEDIA sta sostituendo i sistemi tattili con un sistema di misura ottico di coordinate 3D per l'acquisizione delle superfici. La nuova tecnologia è usata anche nel controllo qualità automatizzato.
Leggi PDF
Lo specialista di commutatori industriali Kraus & Naimer utilizza GOM Inspect nelle fasi di controllo dello sviluppo e di produzione al fine di creare report d'analisi per l'avvio della produzione.
Leggi PDF
L'azienda BJB ha ridotto i tempi di accettazione delle loro attrezzature da tre o quattro settimane a tre o quattro giorni grazie a GOM Inspect Professional.
Leggi PDF
Lancio del software gratuito GOM Inspect all'interno del Gruppo Miele per uno scambio pulito e lineare di dati tra i suoi stabilimenti in Germania.
Leggi PDF
Grazie alla scelta del giusto materiale si possono ottenere tempi di sviluppo più brevi e meno passi di collaudo. Allo stesso tempo, si garantisce così anche una maggiore qualità di prodotto.
Ulteriori informazioni